Benvenuti in BIBLIOBUSCATE

In evidenza

 Questo blog vuole essere uno strumento interattivo in grado di presentare sia i servizi della biblioteca sia di essere un luogo per ricevere suggerimenti, consigli e anche richieste online di reference per ricerche o aiuti per ricerche scolastiche fino all’università.

    IN EVIDENZA

EVENTI A BUSCATE

Volantino Bradipo e la Carpa_25Aprile

SPETTACOLO “IL BRADIPO E LA CARPA” – IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA LIBERAZIONE – 25 APRILE

Programma 25 Aprile 2019

MANIFESTAZIONE 25 APRILE – PROGRAMMA CORTEO

LocandinaDaLevanteaPonente

MOSTRA “DA LEVANTE A PONENTE” – INAUGURAZIONE DOMENICA 5 MAGGIO

Volantino_Opera_LaScala_2018

APPUNTAMENTO ALLA SCALA – STAGIONE 2018/2019

CLUB DEL LIBRO – PROSSIMO INCONTRO – MARTEDI’ 21 MAGGIO

SUGGERIMENTI DI LETTURA

CONSIGLI DI LETTURE E VIAGGI PER LE VACANZE PASQUALI

    • Accoglienza: Tutte le informazioni basilari per l’accoglienza in biblioteca: orari, statistiche e servizi.
    • Vetrina: Tutte le iniziative in corso e non proposte dalla biblioteca (corsi, eventi teatrali, musicali, artistici).
    • Scaffali Adulti: Gli ultimi acquisti fatti dalla biblioteca con i relativi consigli e bibliografie su temi;
    • Scaffale Ragazzi: Copia, ma calibrato per i ragazzi, della categoria precedente.
    • Area Internet: I servizi che offre la biblioteca per navigare in rete.
    • Area Studio: Area dedicata agli studenti: possono domandarci aiuti per ricerche per la scuola.
    • Fondo Nato Frascà: Nel 2011 la biblioteca di Buscate ha acquisito il Fondo Natò Frascà: 350 libri appartenuti al maestro Frascà. Tutte le iniziative legate a questo fondo, realizzato in collaborazione con la società Propilei, sono in questa sezione.
    • Rivista Tusitala: Tutti i numeri del Bimestrale della biblioteca di Buscate.
    • Biblioquote: un piccolo omaggio: frasi tratte da alcuni libri che, magari, potrebbero invogliarvi a leggerlo.
    • Agorà: Un area riservata a VOI, a chiunque voglia suggerire la lettura di un libro o la visione di un film o l’ascolto di un cd musicale.
    • Calendario: Un Calendario scaricabile mese per mese in compagnia di alcuni autori tra i più importanti e celebri, scelti a seconda del loro mese di nascita.
  • Desiderata: Se avete desideri per acquisti di libri, dvd, cd oppure informazioni su corsi e altro non esitate a scriverci.
Annunci

MOSTRA “DA LEVANTE A PONENTE” – INAUGURAZIONE DOMENICA 5 MAGGIO

Domenica 5 Maggio, alle ore 16.30, presso la Sala Civica Dott. Angelo e Dott. Roberto Lodi di Piazza della Filanda 7 a Buscate (Mi), inaugurazione della mostra “Da Levante a Ponente”, 4° edizione, in collaborazione con l’associazione Lacarvella.

La mostra, che si avvarrà anche della presenza di un ospite internazionale, l’artista polacco Arkadiusz Sedek, rimarrà aperta fino a sabato 11 Maggio negli orari di apertura della biblioteca.

Ingresso libero.

 

Scarica il volantino dell’evento: Volantino Mostra Da Levante a Ponente

CLUB DEL LIBRO – PROSSIMO INCONTRO – MARTEDI’ 21 MAGGIO

Il Club del Libro è tornato a riunirsi per discutere del libro L’animale femmina di Emanuela Canepa e per continuare il nuovo percorso di lettura che, quest’anno, avrà come tema i Rapporti (per info sul tema e la bibliografia, vedi qui).

L’ottavo libro del percorso è Il club degli uomini dello scrittore americano Leonard Michaels.

Una sola notte, sette uomini, per una volta lontani da mogli e amanti, ciascuno con la sua storia da raccontare. Uno spunto del genere, in mano a uno dei grandi «maestri segreti» della narrativa americana, diventa un romanzo commovente e ironico, romantico e buffo, provocatorio e umanissimo. Insomma, indimenticabile.

«Un Grande Freddo fra estranei che si riuniscono per raccontarsi le proprie inettitudini sentimentali. Attraverso la forma del romanzo, Leonard Michaels compone un esilarante trattato sulla banalità del maschile a costante rischio di misoginia, che nel ridicolo trova la sua tenerezza».
Diego De Silva

«In tutta la sua carriera Leonard Michaels non ha scritto una sola frase noiosa».
«The Boston Globe»

«Le donne volevano parlare di rabbia, di identità, di politica, eccetera». Siamo alla fine degli anni Settanta e le donne, be’, le donne parlano. Si riuniscono in collettivi e gruppi. Si organizzano. Si incazzano. E gli uomini, che fanno gli uomini quando sono tra loro, da soli? Per le donne resta un mistero, ma forse un po’ anche per gli uomini, almeno a giudicare dalle perplessità del narratore quando Cavanaugh, un uomo di successo, senza crepe, lo invita a unirsi a «una normale occasione sociale al di fuori del lavoro e del matrimonio». E finisce cosí una sera nella taverna di uno sconosciuto, insieme ad altri sei, tutti non piú giovani ma certo non ancora vecchi. Ognuno di loro ha un passato non abbastanza lontano per essere davvero dimenticato. Ognuno ha il ricordo di una donna posseduta come non si è posseduta nessun’altra. Ognuno ha perso qualcosa che teme di non poter trovare mai piú. Ognuno sente il bisogno di confessare il proprio fallimento. Nonostante sia stato uno scrittore tutto sommato poco prolifico, già in vita Leonard Michaels era stato accostato ai grandi maestri della tradizione ebraica suoi contemporanei o poco piú vecchi, come Saul Bellow, Bernard Malamud, Norman Mailer e Philip Roth. Michaels aveva un dono: ogni cosa che scriveva prendeva vita. La profondità con cui sapeva esplorare il cuore degli uomini, la sicurezza con cui si muoveva negli ambigui territori delle relazioni sentimentali, il controllo magistrale che aveva di ogni elemento della scrittura, ne hanno fatto l’oggetto, negli Stati Uniti, di un culto tanto profondo quanto diffuso anche a quindici anni dalla morte (avvenuta nel 2003).

«Čechov e Kafka, dopo essersi rivolti a Chaucer, avrebbero potuto scrivere un libro del genere».
«The New York Times»

Fonte: www.einaudi.it

Il Club del Libro tornerà a riunirsi martedì 21 Maggio presso la Biblioteca Comunale alle ore 21.

Chi fosse interessato può in ogni momento contattare la biblioteca comunale.

CONSIGLI GUIDE TURISTICHE LETTERARIE

Leggere e viaggiare sono due cose che possono andare a braccetto. La lettura è infatti il passatempo preferito di un viaggiatore. Alcuni dei ricordi più belli che si possono avere sono associati alla lettura di un libro durante un viaggio.

Quello che segue è un elenco di guide turistiche e letterarie consigliate ambientate nelle città da poter visitare durante le vacanze Pasquali:

Barcellona:

Carlos Ruiz Zafón, L’ombra del vento L’ombra del vento ebook

George Orwell, Omaggio alla catalognaOmaggio alla Catalogna ebook

Teresa Solana, Delitto imperfetto

Ildefonso Falcones, La cattedrale del mare La cattedrale del mare ebook

Carlos Ruiz Zafón, Il gioco dell’angelo Il gioco dell’angelo ebook

Robert Hughes, Barcellona l’incantatrice

Mercè Rodoreda, La piazza del diamante

Guide turistiche:

AA. VV., Barcellona e la Catalogna

Marco Malvaldi, La famiglia Tortilla

Damien Simonis, Barcellona: guida città

Robert Hughes, Barcellona: duemila anni di arte, cultura e autonomia

E per i più piccoli…

AA.VV., Barcellona con i bambini

Lisbona:

Pascal Mercier, Treno di notte per Lisbona Treno di notte per Lisbona ebook

Romana Petri, Ovunque io sia Ovunque io sia ebook

Erich Maria Remarque, La notte di Lisbona La notte di Lisbona ebook

Guide turistiche:

Michael Leapman, Lisbona

Kerry Christiani, Lisbona : il meglio da vivere, da scoprire

Fernando Pessoa, Lisbona : quello che il turista deve vedere

Londra:

Peter Ackroyd, I sotterranei di Londra I sotterranei di Londra ebook

Virginia Woolf, Mrs Dalloway

Neil Gaiman, Nessun dove

Virginia Woolf, Scene di Londra

Guide turistiche:

Augias CorradoI segreti di Londra I segreti di Londra ebook

Michael Leapman, Londra

Peter Dragicevich, Londra

Berlino:

Ian McEwan, Lettera a BerlinoLettera a Berlino ebook

Christopher IsherwoodAddio a Berlino

Helga Schneider, Il rogo di Berlino – Il rogo di Berlino ebook

Anne Wiazemsky, La ragazza di Berlino

Volker Kutscher, Babylon Berlin – Babylon Berlin ebook

Magnus Hans Enzensberger, Una donna a Berlino

Guide turistiche:

AA.VV., Berlino

AA.VV., Berlino

Piero Badaloni, Tutti pazzi per Berlino

Versilia :

Sara Cerri, La testa fuori

Giampaolo Simi, Come una famiglia Come una famiglia ebook

Fabio Genovesi, Chi manda le onde Chi manda le onde ebook

Romano Battaglia, Com’è dolce sapere che esistiCom’è dolce sapere che esisti ebook

Marco Forti, In Versilia e nel tempo

Guide turistiche:

AA.VV., Toscana : Firenze, Valdarno, Chianti, Mugello, Garfagnana, Versilia, Apuane, Maremma

Laura Ogna, In bicicletta con i bambini

Parigi:

Patrick Süskind, Il profumo

AA. VV., Racconti parigini

Cinzia Giorgio, La piccola bottega di Parigi

Guide turistiche:

Catherine Le Nevez, Parigi

Alan Tillier, Parigi

Gabriele Bartz, Louvre

Augias Corrado, I segreti di ParigiI segreti di Parigi ebook

Praga:

Franz Kafka, Il processo Il processo ebook

Angelo Maria Ripellino, Praga Magica

Umberto EcoIl cimitero di PragaIl cimitero di Praga ebook

Johannes Urzidil, Trittico Praghese

Guide turistiche:

Neil Wilson, Praga e la Repubblica Ceca

AA.VV., Praga

San Pietroburgo:

John Maxwell Coetzee, Il maestro di Pietroburgo Il maestro di Pietroburgo ebook

Fedor Dostoevskij, Le notti biancheLe notti bianche ebook

Andrej Belyi, Pietroburgo Pietroburgo ebook

Guide turistiche:

Catherine PhilipsSan Pietroburgo

Tom Masters, San Pietroburgo

Edimburgo :

Alexandre McCall SmithStorie di una città

David Pirie, Gli occhi della paziente

Guide turistiche: 

AA.VV., Edimburgo

Neil Wilson, Edimburgo

Robert Louise StevensonEdimburgo pittoresca

Venezia:

Tiziano Scarpa, Il cipiglio del gufo –  Il cipiglio del gufo ebook

Philip Gwynne, Vendetta a Venezia

Philippe Delerm, Venezia in un istante

Carmela Cipriani, Dichiarazione d’amore a Venezia

Guide turistiche:

Tiziano Scarpa, Venezia è un pesce Venezia è un pesce ebook

Alison Bing, Venezia

Alison Bing, Venezia pocket: il meglio, da vivere, da scoprire

Trieste :

Jan Morris, Trieste o del nessun luogo

Roberta De Falco, Il tempo non cancella – Il tempo non cancella ebook

Angelo Ara, Trieste. Un’identità di frontieraTrieste. Un’identità di frontiera ebook

Guide turistiche:

Mauro Covacich, Trieste sottosopra: quindici passeggiate nella città del vento

AA.VV., Trieste 

MANIFESTAZIONE 25 APRILE – PROGRAMMA CORTEO

In occasione della Festa della Liberazione, corteo per le vie del paese organizzato dal Comune di Buscate e in collaborazione con le associazioni locali dell’Associazione Nazionale Combattenti Reduci e simpatizzanti, Associazione Nazionale Caduti e Dispersi in Guerra, Associazione Nazionale Bersaglieri.

Partenza alle ore 9.30 da Piazza S. Mauro; al termine del corteo, ritrovo in Sala Civica Dott. Angelo e Dott. Roberto Lodi per lo spettacolo “Il Bradipo e la Carpa”.

 

Per il programma completo della manifestazione, scarica il volantino: PROGRAMMA 25 aprile 2019

SPETTACOLO TEATRALE “IL BRADIPO E LA CARPA” – IN OCCASIONE DELLA FESTA DELLA LIBERAZIONE – GIOVEDI’ 25 APRILE

In occasione della  Festa della Liberazione, il Comune di Buscate e la Biblioteca Comunale presentano lo spettacolo teatrale “Il Bradipo e la Carpa” della Compagnia Carnevale di Milano, nel giorno di giovedì 25 Aprile alle ore 11 presso la Sala Civica Dott. Angelo e Dott. Roberto Lodi di Piazza della Filanda 7 a Buscate, al termine del corteo della manifestazione.

Lo spettacolo, originariamente proposto per il Giorno della Memoria e rinviato per maltempo, viene ripresentato in occasione della Festa della Liberazione su suggerimento della Compagnia stessa per la sua universalità e perché in grado di incarnare anche i valori e i sentimenti del 25 Aprile in quanto storia di Resistenza contro gli invasori nazisti.

È il 6 febbraio 1945, prime luci del mattino. Un plotone d’esecuzione nazista, pochi giorni prima che Budapest venga liberata, fucila due allenatori di calcio: Géza Kertész e István Tóth-Potya, entrati da un paio d’anni nella resistenza ungherese, colpevoli di aver sabotato i nazisti per salvare resistenti ed ebrei. I due sono amici da tempo, hanno giocato insieme sui campi sterrati di inizio Novecento con la maglia Ferencváros e si sono ritrovati in Italia come allenatori, tra i più apprezzati della “scuola magiara”: Géza sulle panchine di Catania, Atalanta, Lazio e Roma, István su quelle di Triestina e Inter. Rientrati a Budapest, fino ad allora “semplici” allenatori, decidono di sacrificare la loro gloria sportiva per aiutare numerosi ebrei a mettersi in salvo o a fuggire dalle persecuzioni naziste. E vi riescono, fino alla loro ultima tragica alba.

La storia di due personaggi sconosciuti ai più, ma autori di una vera e propria rivoluzione nel gioco del calcio.  Ma come poter raccontare l’orrore nazista, l’irrazionalità di quegli eventi, senza cadere nella “cattiva” retorica? I due amici si raccontano, e raccontano senza risparmiare ironia e sarcasmo gli avvenimenti più felici, in un crescendo che mette insieme il calcio, l’amore, la bellezza delle città italiane (Catania e Trieste), un’amicizia lunga tutta una vita fino  alla tragedia e al delirio degli ultimi anni della seconda guerra mondiale.

Ingresso libero.

Scarica il volantino dell’evento: VOLANTINO BRADIPO E LA CARPA 25 Aprile

Scarica l’opuscolo dello spettacolo: OPUSCOLO Spettacolo Il Bradipo e la Carpa